«Anthropology of mining»: universalismi strutturali in contesto industrializzato (parte I)

Se, in generale, la tecnologia è un settore degli studi antropologici poco sviluppato, un campo di ricerca ancor più inesplorato è quello relativo “all’Antropologia di Miniera”, in cui l’elemento tecnologico assume, tra l’altro, un ruolo estremamente rilevante. La miniera e la metallurgia hanno impiegato, in tutto il mondo, milioni di lavoratori dal Medioevo a oggi.Continua a leggere “«Anthropology of mining»: universalismi strutturali in contesto industrializzato (parte I)”