Materia, cosa, merce, valore

Condizionata da «un’indigena ritrosia» (J.G. Carrier, 1995) l’antropologia non si è occupata a lungo dei beni in commercio oppure, nel farlo, li ha colti soprattutto dal momento in cui essi smettono di presentarsi come delle merci, per apparire piuttosto come possessi (J. G. Carrier, 1990) o aspetti della cultura materiale (D. Miller, 2001). Le relazioniContinua a leggere “Materia, cosa, merce, valore”